Home Page I Indice I Editoriale I EuroStory I I Paesi dell'Euro I Banconote I Monete I Euro sicuro

 

Editoriale


di Daniela Mastrogiuseppe

 

"IL 1 GENNAIO 2002. UNA SVOLTA EPOCALE" 

Prospettive dell'Europa nella moneta unica: l' € u r o

Il momento tanto atteso sta per arrivare. Già dal 15 settembre 2001, molte campagne informative, organizzate dalla Banca Centrale Europea e dai dodici istituti che aderiscono all'unione monetaria, hanno pubblicato inserti e piccoli opuscoli all'insegna dell'entrata della moneta unica.
L'obbligo di farlo, è dettato forse dalla frenetica attesa e preoccupazione che il cambio dalla Lira all'Euro procurerà.
Infatti, le banche per prime hanno aderito a questa iniziativa con molte agevolazioni, e il 24 novembre molte effettueranno la conversione automatica dei conti correnti ( decreto legge n. 350 del 25 settembre 2001) mentre altre rispetteranno il termine del 1 gennaio 2002.

Un evento epocale, come dal titolo riportiamo, perché non è solo l'arrivo o la meta di qualcosa che si attendeva ma il simbolo economico di tante "nazioni", i dodici paesi dell' Eurolandia (Italia, Germania, Francia, Spagna, Portogallo, Belgio, Olanda, Austria, Finlandia, Irlanda, Lussemburgo e Grecia) e il gusto di una scelta senza "confini" che agevolerà tante masse itineranti a scopo turistico e non!

C'è chi sostiene che il suo arrivo gioverà alla popolazione a vantaggio del paese, mentre altri hanno dubbi e perplessità in quanto lo ritengono un elemento di complicazione della vita quotidiana!!
Certo i nodi da sciogliere sono tanti come ad esempio in che modo saranno stabilite le tariffe e i prezzi su molti prodotti e servizi?

Il Cipe ha stabilito che potranno anche essere arrotondati, è il caso di Milano, in cui il biglietto della metro o del tram costerà 1 € = 1936,27 con la differenza del 30% rispetto al prezzo attuale di £ 1,500. Tutto ciò, ha spiegato l'azienda dei trasporti milanese (ATM), per evitare confusioni con il resto in centesimi!!!! 

Gli arrotondamenti dovranno essere a favore della clientela, cioè al ribasso, ma gli importi monetari da pagare, dopo una conversione in unità euro, saranno arrotondati per eccesso o per difetto al cent più vicino ( ad es., 1,455 euro si arrotondano a 1, 46; 1,457 a 1, 46 e 1, 454 a 1, 4).

Il Governo ha sostenuto che il changeover non deve avvenire a danno degli utenti e questo sarà possibile solo se i prezzi saranno stabiliti da amministrazioni centrali, quindi a quelle decentrate e agli enti locali diverrà una " moral suasion".

Non ci resta che segnare queste date nella nostra agenda!

 

 

MEMORANDUM

  • 7 dicembre 2001
    Ai dipendenti pubblici sarà corrisposto lo stipendio e la tredicesima mensilità sulla base degli scaglionamenti stabiliti in apposito calendario predisposto dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, da pubblicarsi nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. Tale anticipazione consentirà di ridurre il volume delle operazioni di cambio materiale di banconote e monete contribuendo in tal modo ad agevolare l'introduzione del circolante in euro.

  • 1 gennaio 2002 è l'euroday
    entrata in circolazione di monete e banconote in €uro;

  • 1 gennaio - 28 febbraio 2002
    La doppia circolazione ( le monete e le banconote in lire e in euro) potranno essere usate per i nostri acquisti in contanti mentre i pagamenti con la carta di credito, il bancomat e gli assegni saranno in €uro.

  • Dal 1 marzo 2002
    La lira và in pensione, anche se quelle eventualmente rimaste in circolazione potranno essere cambiate gratuitamente presso le filiali della Banca d'Italia per un periodo di 10 anni.

FONTI 

 

www.ilsole24ore.com, www.tesoro.it, www.europa.eu.int/euro/ 
"dalla LIRA all'EURO" news. Notiziario quindicinale del Ministero del Tesoro, Bilancio e P. E.

 

 

 Home Page I Indice I Editoriale I EuroStory I I Paesi dell'Euro I Banconote I Monete I Euro sicuro

 



Il contenuto di questo sito è frutto di nostre ricerche, opinioni personali e fantasia.Non garantiamo la veridicità dei contenuti per cui non siamo in alcun modo responsabili per eventuali danni diretti od indiretti che le informazioni in questo sito possono arrecare. E' vietata la riproduzione, anche  solo in parte, di queste pagine. Per utilizzare il materiale pubblicato potete chiederci l'autorizzazione che certamente Vi verrà fornita. Le informazioni sul server e sui responsabili sono riportate nella sezione CHI E' LO STAFF accessibile dalla HOME-PAGE   Lo staff di SantaCroceOnLine