Santa Croce di Magliano, sabato 30 novembre 2019

     

    Imposta come pagina iniziale  Aggiungi ai preferiti  Segnala ad un amico  Stampa  Translate in English

sanità << 16/30 novembre << 2019 << home

 

 

 

sanità pubblica


La nota


 

In occasione del Consiglio Comunale di oggi, l’Amministrazione di Santa Croce di Magliano ha deliberato un atto di dissenso nei confronti del Piano Operativo Sanitario 2019-2021 al momento al vaglio del tavolo tecnico ministeriale.

È un dovere morale, per chi è stato chiamato ad amministrare una comunità, battersi ed impiegare tutte le energie necessarie verso quelle scelte politiche che minano il futuro di un territorio già fortemente compromesso nello sviluppo.

Qualora il POS 2019-2021 dovesse ricevere l’ok definitivo, i cittadini molisani colpiti da patologie tempo-dipendenti, quali ad esempio ictus e infarto, verrebbero “dirottati” oltre i confini regionali, negli ospedali abruzzesi, campani e pugliesi, per poter ricevere subito le prime cure.

Nel mentre i nostri ospedali chiudono, interi reparti vengano smantellati o comunque fortemente ridimensionati ed ogni giorno il personale sanitario deve fare i conti con turni di lavoro massacranti a causa della mancanza di personale dovuta al blocco dei concorsi.

Non è questa la sanità che vogliamo, non meritano questo i cittadini messi spesso nella condizione di doversi rivolgere alle strutture sanitarie private pur di non restare intrappolati in liste d’attesa interminabili.

Mi auguro che dopo Santa Croce di Magliano anche gli altri Comuni facciano sentire forte la propria voce perché è solo uniti che si vince.

Pierluigi Di Tommaso
Consigliere Comunale

 


 


 

 

 



© Copyright www.santacroceonline.com - Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.   

disclaimer - privacy