Santa Croce di Magliano, mercoledì 16 ottobre 2019

     

    Imposta come pagina iniziale  Aggiungi ai preferiti  Segnala ad un amico  Stampa  Translate in English

cronaca << 16/31 ottobre << 2019 << home

 

 

 

cronaca


Lieto fine nelle ricerche di Salvatore Macolino. Rintracciato a Bologna, è tornato a casa e sta bene. Familiari e Istituzioni ringraziano le forze dell'ordine per l'impegno profuso nelle ricerche.


 

 

 

 

SANTA CROCE DI MAGLIANO. L’ansia e la paura sono svanite ieri sera quando Salvatore Macolino, sparito senza dare notizie da sabato 12 ottobre, è stato riconosciuto ed avvicinato a Bologna da un compaesano.
Il 57enne si era allontanato dalla sua abitazione lasciando tutti gli effetti personali in casa, un particolare che ha fatto tremare e non poco i familiari che sabato non lo hanno visto a pranzo, lo hanno atteso inutilmente per cena e sperato tornasse quantomeno domenica.
Non vedendolo rientrare e non avendo alcuna notizia, è quindi partita la segnalazione di scomparsa alle forze dell’ordine che hanno avviato, in collaborazione con la Prefettura, il protocollo per le ricerche. Unità cinole, vigili del fuoco che hanno battuto il territorio da Santa Croce di Magliano a Termoli anche con l’ausilio di un elicottero.
Poi un primo avvistamento aveva collocato Macolino a Termoli quindi l’ipotesi che ha preso piede è che avesse usato il treno per spostarsi. Fortunatamente ora il 57enne è a casa per una storia a lieto fine.

***

La notizia del ritrovamento di Salvatore Macolino, solleva tutti noi dall’angoscia in cui eravamo piombati, insieme ai suoi cari ed ai suoi amici, dal giorno della scomparsa.
Il mio grazie personale, a nome dell’Amministrazione comunale e di tutta la cittadinanza va a tutti coloro i quali si sono attivati nelle ricerche sin dal primo momento: i Carabinieri, i Vigili del Fuoco, la Protezione civile, i gruppi di volontari e i due ragazzi che lo hanno avvistato e riconosciuto sotto i portici a Bologna: Domenico Manzo di Santa Croce di Magliano e Gaetano Ricci di Larino.
Un grazie particolare va al Comandante della locale stazione dei Carabinieri, il Maresciallo Matteo Galasso, che, alla professionalita’, alla passione e all’efficienza con cui ha svolto e svolge il suo lavoro, ha unito il “valore aggiunto“ dell’umanita’ che lo caratterizza e lo contraddistingue, coordinandosi per l’intera notte del ritrovamento, con i colleghi di Bologna, affinche’ Salvatore potesse sentire la vicinanza e l’affetto della sua Comunita’.

Il Sindaco
Alberto Florio

Insieme per Santa Croce

 


 


 

 

 



© Copyright www.santacroceonline.com - Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.   

disclaimer - privacy