Santa Croce di Magliano, giovedì 05 novembre 2020

     

    Imposta come pagina iniziale  Aggiungi ai preferiti  Segnala ad un amico  Stampa  Translate in English

esordio << 1/15 novembre << 2020 << home

 

 

 

calcio


Calcio: esordio tra i professionisti per Tommaso Milanese, classe 2002. Fantasista della Primavera della Roma. Origini di Santa Croce di Magliano.


 

 

Calcio | 05.11.2020

ROMA - In occasione di Roma-Cluj, gara internazionale di Europa League, esordio tra i professionisti di Tommaso Milanese, classe 2002, originario di Galatina (Le) e madre di Santa Croce di Magliano (Anna Giordano). L'allenatore della Roma Fonseca lo ha schierato in campo al minuto 74 in sostituzione di Bryan Cristante.
Milanese, ruolo fantasista, dopo tutta la trafila nelle giovanili giallorosse, nella stagione 2020/2021 è tra i grandi protagonisti della squadra Primavera allenata da Alberto De Rossi.
Aggregato alla prima squadra già in occasione della sfida sempre di Europa League contro il CSKA Sofia di sette giorni fa, Milanese oltre al sogno di esordire in prima squadra, ha realizzato anche l'assit al compagno di squadra Pedro per il 5-0 finale.

**

Chi è Tommaso Milanese, il talento della Roma cresciuto con Miccoli
Nel secondo tempo del match di Europa League tra Roma e Cluj è entrato in campo Tommaso Milanese, giovanissimo talento classe 2002. Milanese è cresciuto nella Scuola Calcio di Miccoli, gioca con la Roma dal 2016, nelle ultime settimane con la Primavera ha segnato a Lazio e Juve e ha servito un assist a Pedro in Europa League.

La Roma ha strapazzato il Cluj in Europa League. All'Olimpico il match è terminato 5 a 0. L'ultimo gol lo ha segnato Pedro che ha ricevuto un assist da parte di Milanese. Chi non ha visto l'incontro e non è troppo addentro alle vicende calcistiche si sarà stupito nel leggere questo nome. Ma Tommaso Milanese è uno dei prodotti più brillanti del calcio italiano, un giovane dalle belle speranze che a 18 anni ha esordito in Europa e lo ha fatto servendo un assist.
Questa storia parte dal 74′ di Roma-Cluj. Fonseca si avvicina a Milanese e gli dice di dare il massimo e di stare tranquillo nel suo esordio in Europa League. Milanese è teso, si vede dal volto e si nota anche è giovanissimo. Questo ragazzino nato a Galatina in provincia di Lecce il 31 luglio 2002 entra in campo e mette a segno un assist che Pedro, uno dei giocatori più esperti della Roma capitalizza e trasforma in gol. Esordio da favola e complimenti incassati da Fonseca: "Il risultato ci ha permesso di dare questa opportunità, la Primavera di De Rossi sta facendo un lavoro importantissimo. Milanese ha meritato l'esordio".
Cresciuto nell'Academy di Fabrizio Miccoli viene adocchiato dalla Roma che nel 2016 lo preleva e due anni dopo gli fa firmare il primo contratto da professionista. Milanese ha un grande talento che viene notato anche dai selezionatori delle nazionali giovanili. Con Alberto De Rossi sta crescendo, nelle ultime due partite con la Primavera, ha fatto gol prima nel derby con la Lazio e poi alla Juventus, niente male. E ora l'esordio con i grandi. A fine partita a ‘Roma TV' ha detto:
Un’emozione incredibile, non ho parole per descriverlo. Il Mister mi ha detto di giocare la palla e di stare tranquillo. Spero di avere qualche altra occasione in prima squadra, continuerò ad allenarmi al massimo. Stanotte non credo proprio dormirò.

fonte:

www.fanpage.it

 

 


 


 

 

 



© Copyright www.santacroceonline.com - Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.   

disclaimer - privacy