www.santacroceonline.com | Turris Santa Croce

NOTIZIE

|

SOCIETA'

|

SQUADRA

|

FOTOGRAFIE

|

CAMPIONATO

|

COPPA ITALIA

|

GIOVANILI



 gara 13 << andata << campionato <<

FOTO PARTITA

-----------------

 

la partite della
Turris Santa Croce


ANDATA

statistiche

------------------------

IL PROSSIMO
AVVERSARIO

MONTENERO

 

------------------------

 

CAMPIONATO

 

risultati

 

classifica

 

marcatori

 

| sala stampa |

 

 

 

 

Santangiolese

Campionato di Eccellenza
stagione 2011/2012
13^ Giornata

sabato 03 dicembre
ore 14.30

 + 13

Capriati a Volturno (CE)
Campo Comunale

 

V M SANTANGIOLESE - TURRIS 0-4

Marcatori: Minari (T) 18', Ianniciello (T) 44', Iezzi (T) 51', Raffa (T) 79'.

 Santangiolese: Di Lullo, Ricci, Riccio; Valletta, Pacilio, Cecere; De Tato (73' Grillo), Vecchio, Landino (46' Simeone), Napoletano, Cembalo (64' Landi). Allenatore: Tino (A disposizione: Di Rienzo, Ciallella)

 Turris: Micale, Sarnacchiaro (57' Maragno), Tramontana; Burelli, Ianniciello, Ferrantino; Raffa, Minari (68' Laudiero), Befi, Brancaccio, Iezzi (75' Licursi). Allenatore: Delle Donne (A disposizione: Donatelli, Spagnuolo, Lo Mele, Fusco)

Arbitro: Iuliano (Termoli) Assistenti: Biondo e Ciccomascolo

Ammoniti: Ricci, Valletta, Pacilio (S)

Espulsi doppia ammonizione: ---

Espulsione diretta: ---

Note: palo di Raffa

 

 

COSI IN CAMPO

 

 

 TURRIS SANTA CROCE 

 

 

 SANTANGIOLESE 

 

 Micale 

 

 

 Ianniciello 

 Ferrantino 

 

 Sarnacchiaro 

 Tramontana 

 

 Burelli 

 Minari 

 

 Raffa 

 Iezzi 

 

 Befi 

 Brancaccio 

 

 

 

 Napoletano 

 Vecchio 

 

 Cembalo 

 De Tato 

 

 Pirone 

 Valletta 

 

 Riccio 

 Ricci 

 

 Pacilio 

 Cecere 

 

 Di Lullo 

 

 

RASSEGNA STAMPA


CAPRIATI AL VOLTURNO. La Turris Santa Croce rifila uno splendido poker alla Virtus Matesina e consolida il primato in classifica (decima affermazione). Prova da incorniciare per la formazione biancoazzurra mai in difficoltà al cospetto della formazione locale.
Mister Tino schiera il solito 4-4-2 con Napoletano e Cembalo in attacco. Delle Donne, in tribuna a causa dell’espulsione rimediata con il Termoli, si affida all’estro di Brancaccio e alla vena realizzativa di Befi. In panchina Spagnuolo non al meglio della forma. Al suo posto Ferrantino.
Turris straripante sin dai primi minuti. Al terzo Burelli, dal limite dell’area di rigore, lascia partire un tiro insidioso che sfiora il palo alla destra di Di Lullo. Cinque minuti più tardi Brancaccio riceve palla ai venti metri e prova a battere l’estremo difensore locale con un tiro insidioso che termina di un soffio sul fondo. La Virtus Matesina non riesce in nessun modo ad uscire dalla propria metà campo. Al diciottesimo arriva il meritato vantaggio dei santacrocesi. La retroguardia locale si fa trovare impreparata. Di Lullo sbaglia completamente l’uscita e Minari, a porta sguarnita, non ha problemi a depositare la sfera nel sacco. I ragazzi di mister Tino provano a reagire ma senza creare pericoli alla porta difesa da Micale. Al trentacinquesimo calcio di punizione per la Turris. Befi, dai venticinque metri, spara un vero e proprio bolide che termina di poco sul fondo. Quattro minuti più tardi Brancaccio, da calcio piazzato, mette in mezzo un traversone insidioso. Ianniciello, da ottima posizione, manda a lato. Lo stesso centrale difensivo, però, non sbaglia nell’ultimo minuto del primo tempo. Corner battuto da Brancaccio e colpo di testa perentorio alle spalle di Di Lullo. Si va al riposo sul meritato due a zero per la capolista.
Neanche il tempo di tornare in campo che i santacrocesi firmano il tris. Contropiede perfetto dei ragazzi di mister Delle Donne. Iezzi, tutto solo davanti a Di Lullo, non perdona. Al cinquantacinquesimo Befi, da ottima posizione, fa le prove generali del poker ma l’estremo difensore locale fa buona guardia. Al sessantaquattresimo Brancaccio salta il diretto avversario e lascia partire un rasoterra insidioso. Di Lullo blocca in due tempi. Dieci minuti più tardi il portiere della Matesina compie un vero e proprio miracolo su Raffa, ben servito da Iezzi. Due minuti più tardi la Turris Santa Croce cala il poker. Raffa va via sul filo del fuorigioco e solo davanti al portiere mette in mezzo per Befi che non deve far altro che spingere la sfera in fondo al sacco.
La gara è in cassaforte ma la Virtus Matesina prova quantomeno a rendere meno amara la sconfitta. I locali si fanno vedere all’ottantesimo quando Landi cerca il gol da posizione defilata. Nessun problema per Micale che lascia scorrere il pallone sul fondo. La Turris Santa Croce, nonostante il cospicuo vantaggio, continua ad impensierire la difesa locale. Al quarantesimo Raffa cerca la gioia personale ma la sua conclusione si stampa sul palo. Un minuto più tardi Landi, dal limite dell’area di rigore, lascia partire un bel tiro che lambisce il palo. Proprio sul finire della contesa Raffa si divora clamorosamente il pokerissimo. Il centrocampista si ritrova tutto solo davanti a Di Lullo ma manca incredibilmente lo specchio della porta. Il triplice fischio del signor Iuliano della sezione di Termoli sancisce la meritata vittoria della capolista. La Virtus Matesina non riesce a ripetere la splendida prestazione offerta nell’ultimo turno di campionato con il Sesto Campano.
fonte: Primo Piano Molise, 04/12/2011

---------------------------------------------

04/12/11 - CALCIO: IL TERMOLI VINCE A MONTENERO E RISPONDE ALLA TURRIS
La risposta arriva perentoria e dopo i quattro schiaffi della Turris alla Virtus Santangiolese di sabato, Termoli e Campobasso 1919 non si fanno pregare a ristabiliscono le distanze in classifica. I giallorossi avevano sicuramente il compito più arduo, su un campo ostico di natura e contro una squadra in cerca di riscatto dopo due sconfitte consecutive. Ed invece il Termoli espugna Montenerodi misura e torna al successo dopo la sconfitta di sette giorni prima contro la Turris.
L’undici di Di Lena presenta gli ultimi arrivati, Cifani e Crispino e così fa pure il Montenero che schiera un bel nutrito numero di ex con l’attaccante Antenucci al debutto. L’1-0 per il Termoli arriva solo a metà ripresa e sono proprio Cifani e Crispino a confezionare il successo con il secondo che mette dentro sotto misura sugli sviluppi di un calcio piazzato. Gara vibrante e ricca di emozioni, tifo alle stelle e Montenero che ha tenuto botta al Termoli sfiorando più volte il pari. Nel finale, durante i 4’di recupero, ci ha pensato il portiere Argenziano a salvare i giallorossi dalle incursioni pericolose degli avversari suggellando un successo importantissimo per rilanciare le ambizioni della squadra termolese per la lotta alla serie D.
Il Campobasso 1919 ha invece espugnato Boiano per 3-1 rimontando il vantaggio della Virtus firmato da Di Pietrantonio. Zurlo avvia la riscossa, firma il pari e da il via al successo rossoblu. Sabato invece la Turris aveva battuto la Virtus Santangiolese per 4-0 con le reti, due per tempo, di Minari, Ianniciello, Iezzi e Befi (undicesima rete per lui, capocannoniere del campionato).
Salgono in classifica anche Monti Dauni (2-1 alla Frentana Larino, in rimonta sabato pomeriggio con i gol di Chiappinelli e Salinno che hanno ribaltato il vantaggio bianconero di Forli) e Sesto Campano, con l’undici sestolese che rifila un secco 2-0 al Fornelli oggi pomeriggio. Per la squadra allenata da Mancini in gol Verrecchia e Riccitiello e aggancio alla zona play-off. Nulla di fatto invece fra Lupi-Molinaro e Boiano, giocata sabato, finita 0-0 e con lo stesso risultato, oggi, Roseto e Venafro si sono divisi la posta in palio muovendo la classifica. A chiudere la tredicesima giornata, non per importanza, il successo del Biferno sul Vastogirardi, in anticipo, con un perentorio 3-1. Una doppietta di G.Zara e Montanaro hanno riacceso le speranze salvezza in casa Guardialfiera. Per gli altomolisani la rete di Buonanno, nel finale, non è servita ad evitare la sconfitta sulle sponde del lago.
Il campionato si fa ora da parte per lasciar spazio alle gare di andata delle semifinali di Coppa Italia. Giovedì in campo Turris e Termoli per il secondo atto della sfida infinita in un mese e poi ancora Campobasso 1919 e Sesto Campano.
 di Edmondo Somma fonte: www.primonumero.it, 04/12/2011

 

Precedenti con l'arbitro | IULIANO | di | TERMOLI


  • Eccellenza 2009/2010, 18/10/2009: Turris - Santangiolese 2-0

  • Coppa Italia Regionale 2009/2010, 28/10/2009: Calcio Montenero - Turris 0-2

  • Eccellenza 2009/2010, 11/04/2010: Petacciato - Turris 1-2

  • Eccellenza 2010/2011, 09/10/2010: Campobasso 1919 - Turris 1-3

  • Coppa Italia Regionale 2010/2011, 24/11/2010: Calcio Montenero - Turris 1-4

  • Eccellenza 2010/2011, 12/12/2010: Turris - Aurora Ururi 2-0

  • Eccellenza 2011/2012, 24/09/2010: Monti Dauni - Turris 3-2

 

Precedenti con | SANTANGIOLESE | a | SANT'ANGELO D'ALIFE


  • Promozione 2007/2008, 25/11/2007
    Santangiolese - Turris 1-0 aut. M. Vannella 55'

  • Coppa Italia Regionale 2008/2009, 24/08/2008
    Santangiolese - Turris 1-0 Varricchione (S) 45'

  • Coppa Italia Regionale 2009/2010, 11/11/2009
    Santangiolese - Turris 0-3 Pasquale (T) 21', Benedetto (T) 58', Panico (T) 78'.

  • Eccellenza 2009/2010, 20/02/2010
    Santangiolese - Turris 0-2 Longo (T) 16', Stango (T) 84'.

  • Eccellenza 2010/2011, 22/01/2011
    Santangiolese - Turris 0-3 Raffa (T) 67', Cicotello (T) 71' Cicotello (T) 82'.

 

 

 

 

 


gara 13 << andata << campionato



© Copyright www.santacroceonline.com - Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.