Santa Croce di Magliano, giovedì 29 marzo 2007

     

    Imposta come pagina iniziale  Aggiungi ai preferiti  Segnala ad un amico  Stampa  Translate in English

liceo << 16/31 marzo << 2007 << home

 

 

liceo scientifico


Riceviamo e pubblichiamo copia della delibera n.65 del 16/02/2007
con la quale si procede ufficialmente all'intitolazione del liceo a Capriglione


riceviamo e pubblichiamo

 

 

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE "SANTA CROCE DI MAGLIANO" (CBIS00400P)
Sezioni associate: LICEO SCIENTIFICO STATALE - Santa Croce di Magliano e I.P.S.I.A - Casacalenda

DELIBERA N. 67

SEDUTA DEL 16/02/2007

OGGETTO: Intitolazione della scuola.

IL CONSIGLIO DI ISTITUTO

riunitosi il giorno 16/02/2007, alle ore 16.00, nei locali della segreteria dell'I.I.S. di Santa Croce di Magliano, a seguito della convocazione del Presidente, con la partecipazione dei Signori:

N.

Nome e Cognome

Componente

Pres/Ass

 

N.

Nome e Cognome

Componente

Pres/Ass

1

Fernando TARTAGLIA

Presidente.

Presente

 

8

Antonello IAVASILE

Docente

Presente

2

Paolo MASTRANGELO

Dirig. Scol.

Presente

 

9

Gaetano ACCIARO

Genitore

Assente

3

Salvatore MIGNOGNA

Docente

Assente

 

10

Flaviano D’ALFONSO

Genitore

Assente

4

Giulia ARCANO

Docente

Presente

 

11

Stefano MARINO

Alunno

Presente

5

Diodato MASTRANGELO

Docente

Assente

 

12

Giuseppe TIMPERIO

Alunno

Presente

6

Vincenzo DI LAZZARO

Docente

Assente

 

13

Francesco SIMONE

Alunno

Presente

7

Pietro IANNACCI

Docente

Presente

 

14

Francesco FANTETTI

Non docente

Assente

PREMESSO che l'Istituto di Istruzione Superiore di Santa Croce di Magliano, comprendente il Liceo Scientifico Statale di Santa Croce di Magliano e l'IPIA di Casacalenda, non ha ancora un nome;
SOTTOLINEATO che l'intitolazione di un istituto può contribuire al rafforzamento di una identità originale ed autonoma che agevoli il processo di unitaria identificazione del personale e degli allievi che vivono ed operano all'interno della scuola;
RILEVATO che la cittadinanza santacrocese, compresi allievi ed ex allievi del Liceo, nella stragrande maggioranza, come si evince anche da un sondaggio lanciato attraverso il sito Web SantaCroceOnline, ha indicato per l'intitolazione dell'Istituto il nominativo di Raffaele Capriglione, figura eminente di questo Comune;
SENTITA la relazione del Capo d'Istituto, che così descrive la figura di Raffaele Capriglione: "Medico e poeta di raro talento, nacque a Santa Croce di Magliano nel 1874, dove visse e morì, prematuramente, nel 1921, e dove, dopo aver conseguito la laurea in medicina nell'università di Napoli, esercitò con rigore e spirito di abnegazione la sua professione di medico. Giovane allievo nel collegio di Sepino, nel 1887 aveva avviato la stesura di un'opera in prosa, La Settimana Santa a Santa Croce di Magliano, nella quale, quasi come pegno d'amore verso il suo paese e la sua gente, connotato che ne caratterizza la vita di uomo e di artista, traendo spunto da una delle ricorrenze religiose più sentite dalla comunità santacrocese del tempo, Capriglione in pagine memorabili "ha scritto, scrivendo se stesso, il cuore pulsante della sua terra, e della sua gente, una pagina unica nella storia culturale del Molise, gremita di segnali di una genialità creativa non misurabile, assolutamente, con la bilancia pur così sensibile del campanile santacrocese" (Faralli-Martelli). Intellettuale versatile (fu anche uno straordinario disegnatore!), acuto osservatore dei vizi e delle virtù degli uomini, dotato di una straordinaria vena creativa espressa con una gamma di linguaggi resi in tutti i registri (dal colorito e dirompente al sobrio e controllato, dall'oggettivo e concreto all'evocativo e allusivo), indulgente e ironico verso gli altri e verso se stesso, Capriglione rivela, tuttavia, in questo suo modo solo apparentemente divertito e leggero di raccontare la vita della popolazione santacrocese, una personalità umana e artistica complessa e a tratti impenetrabile, tanto che c'è chi vi ha scorto il profilo di un "poeta maledetto" e chi ha parlato di Capriglione come di un "caso" nel panorama letterario del Molise, sicuramente meritevole di studi più approfonditi. Più noto come poeta in vernacolo che come scrittore: molti a Santa Croce ancora oggi anche tra i più giovani sanno citare a memoria versi di alcuni celeberrimi componimenti, come U l'uteme sabbete d'abbrile, U ciammerecone, Carnevale de prime, ecc., Capriglione, comunque, solo dal 1995, anno in cui si è tenuto a Santa Croce un convegno sulla sua figura di poeta e scrittore, ha cominciato a suscitare l'interesse degli studiosi, trovando una giusta collocazione nel Parnaso della cultura molisana. Ma molto bisogna ancora fare: basti pensare che, per citare solo una parte della sua produzione letteraria, quella che a buon diritto potrebbe essere considerata la sua opera maggiore, la già citata Settima Santa, è ancora un inedito, come del resto non è stata ancora pubblicata la sua tesi di laurea Un caso d'istero-neurastenia, nella quale, in una sorta di autoanalisi, descrive, caso unico forse nella storia della medicina, la sua 'cartella clinica'. E i disegni? Qualche anno fa alcuni alunni del liceo hanno trascritto, con un ampio corredo di note, la Settimana Santa su supporto elettronico basandosi sul testo dattiloscritto ora in circolazione e sull'unico esemplare manoscritto esistente, custodito in una teca nella casa comunale: potrebbe essere questa la premessa per la pubblicazione dell'opera di Dorrafajele, ma anche il giusto tributo che questa istituzione scolastica intende pagare a colui al quale si è voluta onorare di essere intitolata".
RICHIAMATA la C.M. n. 313 del 12 novembre 1980, relativa all'intitolazione delle scuole;
VISTO il parere favorevole espresso dal Collegio dei Docenti nella seduta del 06/02/2007;
con voto unanime espresso per alzata di mano,

DELIBERA

di procedere all'intitolazione della Scuola, che sarà denominata
"ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE RAFFAELE CAPRIGLIONE"
comprendente le sezioni associate del Liceo Scientifico Statale di Santa Croce di Magliano e dell'IPIA di Casacalenda.

Di quanto sopra è redatto dalla prof.ssa Giulia Arcano il presente verbale, che viene come appresso sottoscritto.

F.to Il Verbalizzante
Giulia Arcano

F.to Il Presidente
 Fernando Tartaglia

 

 


 


 

 

 

 



© Copyright www.santacroceonline.com - Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.   

disclaimer