Santa Croce di Magliano, venerdì 03 luglio 2009

     

    Imposta come pagina iniziale  Aggiungi ai preferiti  Segnala ad un amico  Stampa  Translate in English

scavi torre magliano << 1/15 luglio << 2009 << home

 

 

 

in paese


Santa Croce - Progetto dell’amministrazione comunale | Zona Magliano, ripartono gli scavi
Dal prossimo 6 luglio si cercherà di definire in maniera concreta l’importanza del sito


 

SANTA CROCE DI MAGLIANO - Il 6 luglio ripartono gli scavi in zona Magliano e per il terzo anno consecutivo si cercherà di definire in maniera concreta l’importanza di un sito che negli anni potrebbe rappresentare un nuovo elemento di politica culturale e turistica per l’intero territorio. Progetto a totale carico dell’Amministrazione Comunale vedrà impegnati docenti e allievi dell’Università degli Studi del Molise - Cattedra di archeologia medievale - sotto la sapiente guida del professor Carlo Ebanista.
Gli scavi dovrebbero portare alla luce ulteriori informazioni che possano in qualche modo definire una storia che già oggi appare interessante sotto diversi aspetti. Prodotto dei primi due anni un testo fondamentale per la storia di Santa Croce di Magliano.
Un libro che è stato pubblicato in questi giorni per le Edizioni Morgan Miller e chiarirà molti aspetti della Torre (simbolo del Comune) e del territorio circostante. In occasione della sua presentazione ufficiale il professor Ebanista ha espresso pareri lusinghieri sulla ricerca e ha spiegato che solo il tempo potrà definitivamente chiarire aspetti che oggi, pur se conosciuti, devono essere approfonditi. Ma tanto si è fatto già e nella storia locale il lavoro rappresenta il primo e unico tentativo di definizione di un percorso che era solo leggenda.
La sopraintendenza per i beni archeologici del Molise, si è interessata agli aspetti archeologici medioevali della Torre di Magliano e ha autorizzato l’Università del Molise, nella persona del Prof. Carlo Ebanista, particolarmente esperto in materia, ad effettuare le indagini. Il Prof. Carlo Ebanista, docente di Archeologia Medievale all’Università degli studi del Molise, nell’ambito delle ricerche che sta avviando in diverse aree della regione, ha programmato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Santa Croce di Magliano, lo studio della Torre di Magliano che costituisce un importante testimonianza storico-artistica e merita senza dubbio uno studio più approfondito e una maggiore attenzione. Un’attenta ricerca storica sulla torre permetterà di comprendere le vicende storiche di S.Croce di Magliano e consentirà di valorizzare un bene di interesse monumentale con prospettive anche di tipo turistico e occupazionale.
L’unica possibilità di ricostruire la storia e di indagare i rapporti con l’abitato di Santa Croce di Magliano può derivare da una indagine archeologica condotta avvalendosi della ricognizione sul terreno (con la raccolta dei frammenti ceramici sparsi sul suolo), dell’analisi stratigrafica delle superstiti strutture murarie e, soprattutto, di scavi da svolgere d’intesa con la sopraintendenza archeologica del Molise. E così è stato fatto nel 2007 e 2008 ed oggi 2009, con gli scavi che partiranno il 6 luglio.

di Pasquale Licursi da Nuovo Molise Oggi

RELAZIONE FINALE

 

 

 

 


articolo tratto da Primo Piano Molise, 10 luglio 2009


 

 

 

 



© Copyright www.santacroceonline.com - Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.   

disclaimer