Santa Croce di Magliano, lunedì 15 gennaio 2024

     

    Imposta come pagina iniziale  Aggiungi ai preferiti  Segnala ad un amico  Stampa  Translate in English

teatro << 1/15 gennaio << 2024 << home

 

 

 

teatro


Dopo il successo clamoroso della prima stagione (2022/2023), i numeri della seconda edizione di Jamme Bbelle - presentati stamane a Campobasso in una conferenza stampa - sono all’insegna della continuità...


 

 

JAMME BBELLE, PARTE SECONDA: NOVE
SPETTACOLI PER RIACCENDERE IL MOLISE

Ecco tutti i numeri dell’edizione 2024 del festival del teatro popolare


CAMPOBASSO. Dal 20 gennaio al 5 maggio, da Campobasso a Guglionesi: 9 appuntamenti, 6 domeniche e 3 sabati, che vedranno sul palco 5 compagnie locali e 4 da fuori regione, una addirittura dalla lontana Sicilia!
In pratica tutto il territorio coinvolto: dal Capoluogo all’Alto Molise, passando pure per la costa...
Dopo il successo clamoroso della prima stagione (2022/2023), i numeri della seconda edizione di Jamme Bbelle - presentati stamane a Campobasso in una conferenza stampa organizzata presso il Centro servizi Il Quadrifoglio - sono all’insegna della continuità e puntano a fare il bis. La fase delle sperimentazioni è superata, la manifestazione ha una durata più breve ma più intensa con 9 spettacoli che puntano forte ad altrettanti sold out.
Il festival del teatro popolare organizzato dalla UILT Molise - Unione Italiana Libera Teatro - vuole diventare un evento seriale e tradizionale in grado di ravvivare le città e le aree interne della regione, proprio nel momento più freddo e complicato dell’anno. Dove tutto si spegne, si accende l’antica e sacra fiamma del teatro, con il prezioso contributo di tanti giovani artisti, non solo attori, coinvolti nel progetto.

Alla conferenza hanno perso parte il presidente UILT Molise Nicolangelo Licursi, il responsabile della Comunicazione visiva Giovanni Mucci, il responsabile Ufficio Stampa Agostino Natilli e il responsabile Centro studi Simone Amoruso.

La UILT Molise si augura di essere ancora qui fra qualche anno per presentare magari la decima edizione di un festival sempre più grande e strutturato, una tradizione da trasmettere di generazione in generazione ed anche a tutela dell’identità del territorio.
Per questa edizione si punta ad un maggiore coinvolgimento del pubblico anche attraverso l’utilizzo dei social (le pagine UILT Molise su Facebook ed Instagram saranno importanti punti di riferimento), perché il cuore del teatro popolare batte forte non solo sul palco ma pure in platea e nella passione dei tanti molisani che lo amano.
Non resta quindi che augurarvi buon divertimento e...Jamme Bbelle!

L’Ufficio stampa

 

 

 

 

 

 


 


 

 

 



© Copyright www.santacroceonline.com - Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale.   

disclaimer - privacy