U.S. TURRIS SANTA CROCE 2012/2013
PARTITE


Eccellenza
stagione 2012/2013
5^ Giornata

domenica 07 ottobre
ore 15.00

 + 21

Santa Croce di Magliano (CB)
Ventimila

 

 TURRIS - FORNELLI 2-2 

Marcatori: Infimo (T) 11', Vitelli (F) 22', Rufo (T) 40', Guadagno (F) rig. 45'.

 Turris: Delfino, Longo, Baiano (91' Tramontana); Confalone, Lapiccirella, Caraviello (49' De Vizia); Cordone, De Matteo, Infimo, Maggi, Rufo (61' Costantino). Allenatore: Castaldi (A disposizione: Compare, Piscitelli, Mobilia, Direttore)

 Fornelli: Giuliano, Marino, Ucci; De Rosa, Dambra, Guadagno; Mingione, Apollonio (86' Carbone), Cataruzzuolo, Clement (65' Castaldi), Vitelli (67' Pennacchioni). Allenatore: Coletta (A disposizione: Taglienti, Masiello, Bove, Papa)

Arbitro: Saccoccio (Formia) Assistenti: Bottiglia e Ladomorzi

Ammoniti: Lapiccirella, Caraviello, Maggi, Costantino (T) Guadagno, De Rosa (F)

Espulsi doppia ammonizione: Confalone (T) al 48', Dambra (F) al 93'

Espulsione diretta: ---

Note: ---

 

 

RASSEGNA STAMPA


SANTA CROCE DI MAGLIANO. La Turris perde una buona occasione per mantenere le distanze dalla vetta. Un Fornelli deciso, e con un uomo in più nel corso della ripresa, strappa un pareggio ricco di gol che proietta la compagine isernina al secondo posto solitario in classifica. Niente sconti contro l’ex Castaldi. Eppure al 15’ la squadra di casa sblocca le marcature con Infimo, bravo a ribadire in rete una corta respinta di Giugliano, precedentemente impegnato dalla distanza. Il Fornelli non si scompone e pareggia subito: è di Vitelli l’1-1 con un’azione di contropiede magistrale, che trova colpevole la difesa granata. Nuovo vantaggio della Turris al 39’: la dinamica dell’azione è simile all’1-0, ma questa volta è Rufo a sbucare dietro le larghe maglie della difesa biancoverde. Neanche il tempo di festeggiare e gli ospiti usufruiscono di un calcio di rigore per atterramento di Guadagno in area. L’ex Isernia, freddo dal dischetto, non sbaglia. Nella ripresa sale in cattedra Maggi: i due calci piazzati sono respinti da un super Giugliano. I locali, sotto di un uomo per il rosso a Confalone, ci mettono l’orgoglio. Ma è 2-2: la vetta si allontana.
fonte: Il Quotidiano del Molise, 08/10/2012

-----------------------------------------------------

primopiano.jpg (398723 byte)Di fronte due delle corazzate di Eccellenza, due formazioni costruite senza dubbio per mietere successi, poste l'una di fronte all'altra si equivalgono per gran parte del tempo ed alla fine devono accontentarsi di un pari. Giusto probabilmente per quanto visto durante la gara. Castaldi, ex dell'incontro schiera la sua squadra con un 4-3-2-1 abbastanza offensivo, e questa tattica sembra dargli ragione quando arriva il vantaggio per i padroni di casa.
La palla sbuca improvvisamente dalla destra, Infimo si ritrova inspiegabilmente solo all'interno dell'area di rigore, calcia una prima volta trovando l'opposizione strepitosa di Giuliano che ci mette il piede, la palla resta lì e stavolta il numero nove non può sbagliare.
La rete porta coraggio ed idee, il ritmo della Turris sale, come la spinta di un pubblico mai stanco di incitare i propri paladini. Il Fornelli sembra in difficoltà ma trova lo svarione dei centrali avversari. Vitelli può involarsi verso la porta, giunto in area conclude alla sinistra di Delfino e parità ristabilita.
Gli ospiti disposti con uno schema più prudenti, il 4-2-3-1, con due mediani di copertura, è davvero galvanizzato dal gol e va anche molto vicino al sorpasso, Vitelli, scatenato, scatta nuovamente sul filo dell'offside, un intervento provvidenziale di Longo evita la capitolazione. Sembra la regola dell'incontro, a passare è di nuovo la Turris, difesa immobile ad osservare Confalone che riceve da fallo laterale, può tranquillamente stoppare, servire Infimo che sbuccia favorendo Rufo, botta a colpo sicuro ed il Ventimila esplode per la seconda volta.
Al quarantesimo Caraviello conferma la sua giornata storta trattenendo vistosamente un avversario in area, penalty chiaro come la luce del sole, Guadagno è freddissimo dal dischetto e fa ancora secco Delfino.
La ripresa si apre con il secondo giallo ai danni di Confalone, squadra locale in dieci ma che, per una regola non scritta del calcio, che a volte in 10 si gioca meglio che in 11, nonostante un tempo in inferiorità numerica è quella che va più vicina alla vittoria con due calci di punizione di Maggi. Le prodezze di Giuliano gli sbarrano la strada. Il Fornelli invece di approfittare dell'uomo in più si affida a dei lanci a scavalcare la difesa, diventa sterile in attacco con il passare dei minuti e nel secondo tempo non si rende mai pericoloso.
fonte: Primo Piano Molise, 08/10/2012

 

Precedenti con l'arbitro | SACCOCCIO | di | FORMIA


  • nessuno

 

Precedenti con | FORNELLI | a | SANTA CROCE DI MAGLIANO


  • Coppa Italia Regionale 1992/1993, 17/02/1993: Turris - Fornelli 5-1 Di Santo 9' e 25', Proce 31', Barbieri 66', Diglio 71', Maurillo 74'

  • Eccellenza 1993/1994, 13/03/1994: Turris - Fornelli 2-1

  • Eccellenza 1994/1995, 22/01/1995: Turris - Fornelli 2-0

  • Coppa Italia regionale 2009/2010, 23/08/2009: Turris - Fornelli 3-0 Stango (T) 48', De Vita (T) 59', Falcone (T) 68'.

  • Eccellenza 2010/2011, 17/10/2010: Turris - Fornelli 3-0 Marinelli (T) rig. 26', Veron (T) 28', Spagnuolo (T) 59'.

  • Eccellenza 2011/2012, 18/12/2011: Turris - Fornelli 2-1 Ferrantino (T) 3', Grieco (F) 5', Befi (T) 74'.


 www.santacroceonline.com  >>  Turris Santa Croce >>  2012/2013