U.S. TURRIS SANTA CROCE 2012/2013
PARTITE


Eccellenza
stagione 2012/2013
25^ Giornata

mercoledì 20 marzo
ore 16.00

 + 09

Roccaravindola (IS)
M. Castaldi

 

 ROCCARAVINDOLA - TURRIS 2-3 

Marcatore: Confalone (T) 16', Forte (R) 33', Pittiglio (R) 38', Bernardi (T) 43', Monaco di Monaco (T) 91'.

 Roccaravindola: Capaldo, Altieri (74' Fusco), Gennaro; Forte, Abbondanza, Amadou; Sisti, Torrice (69' Di Cristinzi), Cambio, Fascia, Pittiglio (82' Centracchio). Allenatore: Iannarelli

 Turris: Delfino, Berardini, Ferrante; Tammaro, Pollino (62' Monaco di Monaco), Morale; Piscitelli, Confalone (73' De Vizia), Panico, Bernardi (49' Amoroso), De Matteo. Allenatore: Castaldi

Arbitro: Ricci (Firenze) Assistenti: ... e ...

Ammoniti: Sisti (F) Panico, Tammaro, Confalone (T)

Espulsi doppia ammonizione: ---

Espulsione diretta: ---

Note: ---

 

RASSEGNA STAMPA


VITTORIE PER LE PRIME TRE DELLA CLASSIFICA, CADE IL MONTENERO

Eccellenza - 25a Giornata. Vittorie delle prime tre della classifica nella prima tranche di incontri del 25° turno del campionato regionale di Eccellenza. Si sono disputate ieri, 21 marzo, cinque gare, mentre le altre tre si giocheranno sabato 23 marzo. Successi quindi sia per il Bojano che per il Fornelli. Per i matesini secco 3-0 al Venafro. A segno due volte Corradino e poi Grillo. Il Fornelli ha espugnato il campo del Sesto Campano per 2-1 andando in gol con Guadagno e Vitelli. Momentaneo pareggio di Napoletano. Hurrà in extremis per la Turris che ha vinto per 3-2 in casa del Roccaravindola: gol di Confalone, Bernardi e Monaco di Monaco per gli ospiti, Forte e Pittiglio per i pentri. Il Vastogirardi ha regolato 2-1 il Montenero grazie alle reti di Grieco e Cea, mentre per gli adriatici ha segnato Pasquarelli. Infine 0-0 fra Gioventù Dauna e Sessano. Sabato in campo Campobasso 1919-Gambatesa, Cerrese-Santangiolese, V. Pozzilli-Maronea.
fonte: www.primonumero.it

Classifica: Bojano (-1) 63; Fornelli 63; Turris 54; Vastogirardi 53; Gc Dauna 47; Sesto Campano 44; Campobasso 1919* 42; Montenero 31; Venafro (-2) 27; Gambatesa* 25; Sessano 25; V. Pozzilli* 24; Santangiolese* 23; Roccaravindola 22; Maronea* 13; Cerrese* 0
* una partita in meno

 

primopiano.jpg (429542 byte) << Primo Piano Molise  quotidiano.jpg (197623 byte) << Il Quotidiano del Molise

 

Proprio all'ultimo respiro la corazzata Turris riesce ad avere ragione di un ottimo Roccaravindola che avrebbe meritato sicuramente un pari. Ha fatto tutto al 94° l'ex Trivento Monaco Di Monaco che dai 25 metri ha fatto partire un tiro nemmeno irresistibile, ma che "aiutato" dall'erba bagnata si è infilato all'angolino alla destra di Capaldo. Una punizione troppo severa per il Roccaravindola che ha messo in campo tanto orgoglio e determinazione per strappare un risultato positivo contro quella che da tutti viene considerata la squadra che attualmente può contare sull'organico migliore del campionato; d'altronde non è da tutti contare su gente che ha calcato anche i campi di Serie A come Bernardi (ex Torino e Empoli, oltre che bandiera del Castel di Sangro) e Confalone (ex Bologna e Cesena). 
Due varianti rispetto alla gara di Fornelli per mister Iannarelli: il portiere Capaldo per Natale e Sisti per Centracchio. Ed è proprio Sisti a fare il primo tiro in porta della gara al 12°, ma blocca Delfino. Poco dopo bella l'azione in piena area dell'attaccante blucerchiato, ma il suo tiro è deviato in angolo da Morale. Dall'altra parte invece alla prima occasione arriva il goal: bella verticalizzazione di Bernardi per Confalone che anticipa Capaldo e mette in rete. Il Roccaravindola però non demorde e al 35° agguanta il pari: punizione di Fascia dalla destra, gran colpo di testa in tuffo dell'ottimo Amadu, il portiere respinge corto, arriva capitan Forte che da due passi insacca. Non pago del pari, il Roccaravindola insiste e 5 minuti dopo effettua il sorpasso con un gran goal di Pittiglio che in piena area di rigore effettua una spettacolare semi-rovesciata con la palla che termina sotto il sette. La Turris è però una grande squadra e all'ultimo minuto del primo tempo pareggia. Il bomber Panico è fortunato nel rimpallo sulla sinistra e mette al centro dove c'è Bernardi che in piena area stoppa e di sinistro batte Capaldo. 
La prima occasione della ripresa capita a Panico, ma il suo tiro dal limite è respinto in tuffo dal portiere blucerchiato. Al 57° una punizione di Fascia viene raccolta da Cambio che si esibisce in una bella semi-rovesciata, ma la palla è preda del portiere. La Turris cerca di fare la partita, ma il Roccaravindola, molto compatta e determinata, lascia pochi spazi ai più quotati avversari e riparte bene in velocità. Come al 64° quando Cambio se ne va sulla destra e mette al centro per Pittiglio, ma è provvidenziale l'intervento in scivolata di Ferrante che mette in angolo. Poco dopo la mezzora mister Castaldi mette un attaccante in più, Monaco di Monaco, per scardinare l'impeccabile retroguardia blucerchiata. Ed è proprio l'ex Trivento e Sesto Campano a rendersi pericoloso al 68° quando anticipa tutti di testa, ma è bravissimo Amadu a liberare di forza davanti la porta sguarnita. Ghiotta occasione per gli ospiti all'83°: Panico dalla destra mette una gran palla sul secondo palo, dove svetta Monaco Di Monaco che prima si vede respingere il suo tentativo da un ottimo intervento di Capaldo e poi manda alto la ribattuta da due passi. Ma proprio quando ormai il risultato sembrava destinato al pari, ecco il tiro che non ti aspetti di Monaco Di Monaco che si gira ai 25 metri e coglie l'angolino per la grande gioia del team santacrocese e per la disperazione di quello blucerchiato che già stava assaporando un risultato prestigioso e meritato. Ora c'è la lunga sosta pasquale con il Roccaravindola che tornerà in campo sabato 6 aprile nello "spareggio salvezza" sul campo della Virtus Matesina Santangiolese.
fonte: www.roccaravindola.it

 

Precedenti con l'arbitro | RICCI | di | FIRENZE


  • nessuno

 

Precedenti con | ROCCARAVINDOLA | a | ROCCARAVINDOLA


  • ...


 www.santacroceonline.com  >>  Turris Santa Croce >>  2012/2013