U.S. TURRIS SANTA CROCE 2012/2013
PARTITE


Coppa Italia
Fasi Nazionali 

stagione 2012/2013
1^ Turno (ritorno)

mercoledì 27 febbraio
ore 14.30

 + 05

Santa Croce di Magliano (CB)
Comunale

 

 TURRIS - CASALINCONTRADA 0-2 

Marcatori: D'Orazio (C) 14', Pendenza (C) 77'.

 Turris: Delfino, Amoroso (46' Bernardi), Ferrante; Tammaro, Pollino, Morale; Piscitelli, Confalone, Monaco di Monaco, Panico, De Vizia. Allenatore: Castaldi (A disposizione: Sassano, Baiano, Mobilia, Costantino, De Matteo, Tempo)

 Casalincontrada: Pompei, Di Felice, De Luca; Di Camillo, Chiavaroli, D’Orazio; Spadaccini, Beniamino, Pendenza, Bordoni, Montanaro (69' Fedele). Allenatore: Ronci (A disposizione: Esposito, Canale, Pasquini, Carosella, Mancini Buffone)

Arbitro: Panarese (Lecce) Assistenti: ... ...

Ammoniti: Tammaro, Monaco di Monaco, Panico, Confalone, Bernardi (T) Beniamino, Montanaro (C)

Espulsi doppia ammonizione: ---

Espulsione diretta: ---

Note: ...

 

 

RASSEGNA STAMPA


FASE NAZIONALE COPPA ITALIA ECCELLENZA – IL CASALINCONTRADA VOLA AI QUARTI DI FINALE
La formazione di Ronci ribalta il risultato dell’andata battendo la Turris S.Croce a domicilio (0-2), grazie alle reti di D’Orazio e Pendenza. Il prossimo avversario sarà il Muravera di Cagliari

S. CROCE DI MAGLIANO (CB). Il Casalincontrada compie l’impresa. Ribalta la sconfitta subita all’andata tra le mura amiche (0-1) vincendo per 2-0 e vola ai quarti di finale della fase nazionale di Coppa Italia d’Eccellenza.
Allo stadio comunale “Ventimila” di S.Croce di Magliano la squadra di mister Ronci disputa una gara perfetta. La difesa rischia pochissimo, se non nella prima parte della ripresa e i restanti reparti danno battaglia creando tante occasioni da rete.
La Turris, formazione nelle cui fila giocano tanti ex professionisti, entra in campo timorosa ed è convinta che l’uno a zero dell’andata può bastare, ma nel calcio spesso non conviene fare calcoli.
Sin dalle prime battute il Casalincontrada appare in palla, sfiorando il gol con Bordoni, ma il suo tiro a botta sicura termina di poco fuori. All’undicesimo arriva il vantaggio degli ospiti con D’Orazio che, su calcio d’angolo, svetta più in alto di tutti e di testa manda la palla sotto la traversa, nulla da fare per Delfino.
Dopo qualche minuto i teatini collezionano un’altra occasione da gol ancora con D’Orazio, ma il suo tiro si stampa incredibilmente sul palo. E insiste la formazione rossoblu, alla mezz’ora gran contropiede di Pendenza che conclude a rete, ma il suo tiro viene deviato dalla difesa a portiere battuto.
La Turris accenna una timida reazione senza riuscire ad imbastire un’azione degna di nota. Al termine della prima frazione di gioco il direttore di gara allontana il mister della Turris, Castaldi, il quale, contestato dal pubblico amico, risponde ai propri sostenitori mostrando loro il dito medio.
Nella ripresa i padroni di casa entrano in campo con un piglio diverso e sfiorano in due occasioni il pareggio con Panico e con Monaco di Monaco, ma le loro conclusioni vengono neutralizzate dall’ottimo Pompei.
Terminata la breve, quanto sterile, sfuriata dei locali al 20’ si rivede il Casalincontrada con Beniamino, ma la sua conclusione dai trenta metri sfiora l’incrocio dei pali. Cinque minuti più tardi la Turris reclama un calcio di rigore per presunto fallo di mano in area di Di Felice, ma l’arbitro lascia correre.
Al 35’ Pendenza, ottimamente lanciano da Spadaccini, si presenta solo davanti al portiere, ma la sua conclusione viene respinta sulla linea. Il raddoppio è nell’aria e puntualmente arriva al 40’ quando, sempre Pendenza (nella foto), dopo aver dribblato un paio di avversari, lascia partire un tiro dal limite che si infila all’angolino basso alla sinistra di Delfino.
Non succede più nulla fino al triplice fischio, tra l’apoteosi dei cento tifosi ospiti che già pregustano la trasferta a Muravera, splendida cittadina sul mare della Sardegna. Ottima la direzione di gara della terna di Lecce.
Numeroso il pubblico presente di cui almeno un centinaio proveniente da Casalincontrada organizzati con due pulman. Adesso ai quarti il Casalincontrada se la vedrà con la squadra sarda del Muravera, allenata da Lulu’ Oliveira, ex Cagliari e Fiorentina che nel turno precedente, dopo aver perso la prima gara a Colleferro per 3-0 ha avuto la forza di mettere a segno tre reti nella gara di ritorno e di vincere ai tiri di rigore per 4-1. La gara d’andata sarà disputata in terra sarda il prossimo13 marzo.

di Vincenzo Lolli da AbruzzoCalcioDilettanti

 

Precedenti con l'arbitro | PANARESE | di | LECCE


  • nessuno

 

Precedenti con | CASALINCONTRADA | A | SANTA CROCE DI MAGLIANO


  • nessuno


 www.santacroceonline.com  >>  Turris Santa Croce >>  2012/2013